Coppa, giallorossi double face sconfitti a Reggio

Uno a zero il risultato finale al Granillo

E’ terminata con una sconfitta la prima partita del nuovissimo Catanzaro a presidenza Noto.

Nel derby precampionato di Coppa Italia (gironcino a 3 assieme al ripescato Rende che sarà ospite al Ceravolo in data da destinarsi) la squadra giallorossa è sembrata molto convincente nel primo tempo quando ha sfiorato più volte la segnatura con l’attaccante Infantino, al quale è stata pure annullata una rete per presunto fallo.

Sul conto della formazione di Erra anche un gran palo di Benedetti a portiere battuto.

Nel secondo tempo invece Sirri e compagni si sono spenti, lasciando spazio alle folate amaranto.

Nordi è stato così subito chiamato ai propri doveri in un paio di occasioni, fino a quando la squadra di casa è riuscita a passare con un bel gol in acrobazia di Bezziccheri a venti minuti dal termine.

Pochi minuti prima Maita (ancora lontano dai suoi livelli) era uscito dal campo. In ogni caso, il Catanzaro nella ripresa non ha mai tirato in porta, segnalandosi solo  per gli spunti del guizzante Cunzi – siamo sicuri che non possa tornare utile alla causa? –  e per la generosità di Infantino.

Una prova tutto sommato positiva quella delle Aquile, ancora in fase di carburazione e soprattutto con un organico che dovrà assorbire gli ultimissimi innesti, come Falcone.
(nella foto il folto seguito di tifosi giallorossi a REggio Calabria)