Calcio, il Catanzaro piglia 4 sassate a Matera

Matera Catanzaro 4-0


Altra prestazione sacrificale di un Catanzaro inerme ed inconcludente. Il 4-0 di Matera non la dice abbastanza sul divario tra le due squadre e solo alcuni interventi strepitosi di Grandi hanno evitato la goleada. Ed a poco vale il presunto alibi di un primo tempo chiuso quasi sul nulla di fatto: le partite si giudicano alla fine dei 90 e passa minuti. La prestazione di alcuni singoli (ancora una volta si ‘segnala’ Giovinco, in buona compagnia anche di Carcione stavolta) e l’ostinazione tattica del tecnico attualmente in panca (Somma) non potevano che sfociare in un’altra cocentissima delusione per i tifosi giallorossi.

Primo tempo –

Nel primo quarto d’ora la squadra dell’ex Auteri fa tremare già tre volte la difesa ospite: su Strambelli al 10′ ed al 13° Grandi merita già gli applausi. Nel frattempo Ingrosso aveva segnato ma dopo un fallo su Prestia. Al 40′ Cunzi centra la traversaa ed al 42 Giovinco si diverte come al solito a sparacchiare fuori specchio. Al 45′ Negro si trova solo sulla sx dopo una dibattuta rimessa di cortesia che i locali avrebbero ostacolato.

Secondo tempo –

Poco o nulla di giallorosso. Solo Matera. Tranne Carcione che al 55′ si divora un gol fatto su perfetto assist di Cunzi, unico a salvarsi dal grigiore. Si conferma la tradizione di un gol mangiato a partita. Da qui in poi è una sfilza di azioni biancoazzurre. I materani segnano una rete ogni due palle gol create. Finisce 4-0. Fate voi il conto.

Tabellino

RETI: al 45’ pt Negro (M), al 14’ st Iannini (M), al 41’ st Sartore (M), al 48’ st De Rose (M).

MATERA (3-4-3): Bifulco, Ingrosso, De Franco, Piccinni, Di Lorenzo, Iannini, Armellino, Casoli, Negro (dal 22’ st Sartore), Louzada (dal 30’ st Carretta), Strambelli (dal 35’ st De Rose). A disposizione: D’Egidio, Meola, Papini, Gigli. Allenatore: Auteri.

CATANZARO (3-4-1-2): Grandi, Prestia, Di Bari, Patti (dal 15’ st Tavares), Esposito, Carcione (dal 35’ st Sarao), Roselli, Pasqualoni, Baccolo, Cunzi (dal 27’ st Campagna), Giovinco. A disposizione: Leone, Icardi, Moccia, Bensaja, Barsan, Maita, De Lucia, Van Ransbeeck. Allenatore: Somma.

ARBITRO: Federico Dionisi (L’Aquila).