Design Week, in gioco la creatività dei commercianti

Cresce il fermento per la prima edizione della Catanzaro Design Week e nell’articolato programma della kermesse a trovare uno spazio di rilevanza sono gli esercenti. La macchina organizzativa della manifestazione, guidata dagli architetti Giuseppe Anania e Domenico Garofalo, ha difatti deciso di coinvolgere la categoria dei commercianti – che da sempre rappresentano la linfa vitale del tessuto economico cittadino –  affidando loro il compito di curare il look con il quale la città si mostrerà dal 22 al 25 settembre ai numerosi visitatori provenienti da tutta Italia per l’occasione. Saranno giornate in cui il capoluogo calabrese si trasformerà in una fucina di nuovi talenti, in un luogo di incontro, oltre che in un’area di creatività libera e allo stesso tempo organizzata. Attraverso l’allestimento delle proprie vetrine o la realizzazione di un prodotto i commercianti locali diventeranno parte attiva della manifestazione e protagonisti del cosiddetto “Kilometro del Design” che attraverserà la zona nevralgica della città. Gli esercenti che decideranno di aderire all’iniziativa potranno dare sfogo alla propria creatività attenendosi a delle semplici linee guida: è concesso l’utilizzo di qualsiasi oggetto o materiale utile per rendere l’aspetto del negozio in linea con la tematica della Design Week racchiusa nel titolo “Dalla tradizione all’innovazione nel design del XXI secolo”, e all’aspetto cromatico prevalente cioè il colore senape. Discorso a parte per le attività commerciali produttrici di food&beverage,  che giocando con la fantasia e sperimentando la combinazione di nuovi gusti e sapori potranno creare un nuovo prodotto ispirato alle caratteristiche della Design Week. La valutazione finale spetterà ai membri dello staff organizzatore, che  premierà l’originalità  della vetrina e del prodotto e la migliore interpretazione della tematica principale della manifestazione. Insomma per Catanzaro c’è una nuova opportunità per mettersi in gioco, e a noi piace aggiungere: da cogliere al volo!

Rosita Mercatante

In foto da sinistra Domenico Garofalo e Giuseppe Anania durante un sopralluogo all’interno del Complesso Monumentale del San Giovanni, main location della manifestazione