Regionali, affaire candidature simile al totonomi del calciomercato e pure…Rubbettino c’è

(D.C.) – Non saremo all’Ata o al Melià Hotel, rispettivamente sede vecchia e nuova del calciomercato, ma l’affaire candidature per la carica di presidente della Regione in Calabria comincia a entrare nel vivo. Eccome.

Ecco allora che accanto ai nomi dei due Mario da Cosenza, al secolo Occhiuto e Oliverio (peraltro governatore uscente), ancora e forse definitivamente in campo malgrado rumors e polemiche, spunta quello di Florindo Rubbettino.

Lo stesso giovane editore di Soveria Mannelli che, proprio in queste ore, avrebbe sciolto le sue riserve, divenendo il candidato ufficiale del centrosinistra tradizionale: Pd più altre liste civiche a sostegno. 

      © Riproduzione riservata.

Fonte