Morto l’ex consigliere comunale e sindacalista Domenico Menniti

Catanzaro perde un’altra personalità di spicco, un uomo di altra epoca, in cui ideali politici, coerenza ed etica erano vero patrimonio collettivo. Lo ricordiamo con le parole del giornalista #AlessandroDeVirgilio, caporedattore della sede regionale Agenzia Italia (AGI).

“Si è spento , all’età di 84 anni, Domenico Menniti, ex sindacalista e consigliere comunale di Catanzaro, carica che aveva ricoperto per il Pci, partito nel quale aveva militato da giovanissimo. Mimmo Menniti è stato un convinto assertore dei diritti dei lavoratori. Da dipendente dell’Enel, aveva contribuito alla fondazione del sindacato di categoria in Calabria, diventandone segretario regionale. Non ha mai abbandonato il suo impegno sociale neanche da pensionato e anche quando non ricopriva più incarichi politici, nelle redazioni dei giornali continuavano a perverire le sue segnalazioni e le sue denunce su disservizi e problemi che registrava nella città di Catanzaro e nella regione, ma anche le sue proposte indirizzate alle istituzioni nella convinzione che lo sviluppo della Calabria passasse per l’industrializzazione e la valorizzazione delle risorse locali. Esperto in questioni energetiche, scriveva e parlava a ragion veduta perché studiava senza risparmiarsi le normative e le opportunità di crescita offerte dal settore. La sua è stata una generazione di dirigenti sindacali di cui la Calabria sente la mancanza ormai da anni.”
Alla famiglia ed alla figlia Giulia in particolare le condoglianze di CatanzaroTV.it