Maltempo a Catanzaro, divelto tetto officina

Vigili del fuoco impegnati anche ieri sera e nella notte, dopo il maltempo delle scorse ore a Catanzaro e provincia.

In viale Magna Grecia nella zona Sud di Catanzaro l’intervento si è reso necessario per un tetto divelto.
Causa il forte vento in tutta la provincia il tetto, con struttura in lamierato, di un capannone adibito ad officina meccanica si è distaccato finendo parte sui binari della rete ferroviaria delle Ferrovie della Calabria e parte nel parcheggio di una attività commerciale posta a poca distanza dall’officina.

Rimossa della parte di tetto divelta liberando così la tratta di rete ferroviaria e la zona parcheggio del supermercato posto nelle vicinanze.
Tramite la SO115 si provvedeva ad avvisare i tecnici delle Ferrovie della Calabria per l’interruzione del traffico ferroviario nonché per le verifiche di competenza della linea ferrata.
Verifiche effettuate alla struttura del supermercato che risulta non aver subito danni.
Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco, intervenute con supporto di autoscala, sono state rese particolarmente difficoltose dal forte vento. Fortunatamente non si registrano danni a persone.

     

La squadra del distaccamento volontario di Taverna è intervenuta invece sulla SP 109 della Sila tra i comuni di Taverna e Sorbo San Basile per uno smottamento che ha parzialmente occupato la sede stradale.
L’intervento dei soccorritori è valso alla rimozione del materiale franato ed alla messa in sicurezza della zona ripristinando il transito veicolare. Si procedeva altresì tramite la SO115 a contattare i tecnici della provincia per le verifiche di competenza.

Successivamente la stessa squadra procedeva alla rimozione di un albero abbattuto dal forte vento sulla sede stradale della SP25 Arsanise/Catanzaro.

Redazione Calabria 7

 

© Riproduzione riservata.

Fonte