Fugge dopo aggressione in locale pubblico, trovato aveva droga: arrestato

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Compagnia di Girifalco hanno tratto in arresto un curinghese, classe 92’, già avvisato orale di P.S., ritenuto responsabile dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e lesioni personali.

I militari sono intervenuti in un primo momento in via Nazionale a Curinga dove il giovane aveva appena aggredito un avventore di un locale pubblico con un “blocca pedali” metallico rudimentale, ferendolo alla testa, per poi darsi alla fuga.

 

La vittima, subito soccorsa, è stata trasportata da personale 118 verso l’ospedale Pugliese di Catanzaro, dove è stata ricoverata in prognosi riservata. Individuato l’aggressore, una immediata perquisizione della sua abitazione e della sua autovettura ha permesso di rinvenire e sequestrare l’oggetto contundente, circa 107 grammi di marijuana, suddivisa in più contenitori ed involucri di vario peso oltre ad un bilancino di precisione. L’uomo è stato tratto in arresto e ristretto in camera di sicurezza, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria lametina

Fonte