Catanzaro, Rotundo: “Statua deturpata, offesa per il generale Stocco”

“Ebbe l’amicizia e la stima di Mazzini, Cavour e Garibaldi, ma non quella di Abramo e Cavallaro. Ci riferiamo al generale garibaldino Francesco Stocco, la cui statua che campeggia al centro di Catanzaro, di fronte all’ospedale militare, è deturpata dalle erbacce alla sua base. Un pugno nell’occhio, erbacce che sembrano sterpaglia, un’offesa alla dignità di uno dei pochi monumenti che Catanzaro ospita.”

Lo afferma in una nota Cristina Rotundo, consigliere regionale di “#Fare per Catanzaro”.

 

“Un’offesa al generale Calabrese che combattè per l’unità d’Italia accanto all’eroe dei due mondi. Non solo le periferie da terzo mondo, ora anche i pochi monumenti cittadini sono vittima dell’inefficienza, della superficialità, dell’improvvisazione di un’Amministrazione comunale che sta facendo sprofondare nel degrado la città.”

Redazione Calabria 7

Fonte