Catanzaro, passerelle in spiaggia. Longo: polemica strumentale

“La polemica alimentata per il montaggio di una passerella pedonale sulla spiaggia di Lido è esclusivamente strumentale: come ogni anno l’amministrazione comunale ha posizionato queste strutture in diversi punti di accesso al litorale”.

Lo ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Franco Longo. “Nello specifico, il “caso” creato da quella installata all’altezza di piazza Brindisi non ha motivo di esistere, essendo stata posizionata proprio in quel punto su esplicita richiesta di alcune persone anziani residenti nella zona. Non si tratta, pertanto, di passerella per disabili, non sarebbe stato possibile visto che si trova ai piedi di una scalinata che impedisce l’accesso ai diversamente abili.

   

È, comunque, un sistema che facilita l’accesso agli anziani o a chi ha difficoltà motorie non completamente invalidanti. Mi spiace – ha aggiunto Longo – che il consigliere Riccio, esperto in “tuttologia”, abbia voluto fare una polemica perfettamente gratuita. L’amministrazione comunale ha ricevuto diverse altre richieste dei cittadini, sempre relative al montaggio di passerelle di accesso alla spiaggia, e sulle quali verranno fatte le dovute valutazioni: una di queste richieste è stata avanzata per la zona fra i lidi Greco e Mancuso”.

L’amministrazione – ha ricordato Longo – ha provveduto a installare sei passerelle per disabili in differenti punti del litorale, da Giovino a Corace. “Per la prossima estate si stanno programmando nuove e più moderne soluzioni per le passerelle pedonali e per disabili”.

L’assessore ha anche annunciato che nelle prossime settimane verranno eseguiti interventi di ripristino dei tratti danneggiati del manto stradale e si procederà al montaggio di nuova segnaletica orizzontale e verticale.

Fonte